Come disabilitare Gutenberg in Wordpress 5.0

Come disabilitare Gutenberg in WordPress 5.0

WORDPRESS 5.0 ARRIVERÀ PRESTO E CON ESSO UN NUOVO EDITOR “BLOCK” CHE SOSTITUISCE IL PRECEDENTE EDITOR PREDEFINITO

Quindi questo è probabilmente uno degli argomenti più discussi nella recente storia di WordPress. L’introduzione del nuovo editor di WordPress Block (o dell’editor di Gutenberg come precedentemente chiamato).

Alcuni lo adorano, altri lo odiano (e a giudicare dall’abissale valutazione a 2,5 stelle del plug-in, il gruppo più recente è attualmente probabilmente il più grande), ma non importa se ti piace o non ti piace, ti influenzerà se utilizzi WordPress in un modo o nell’altro.

Ecco come influenza i nostri utenti di Enfold, gli utenti dei nostri altri temi e anche come ci influenza :)

1) Utenti Enfold

Con l’ultima versione di Enfold alla versione 4.5.1 abbiamo cercato di incorporare il nuovo editor nello stesso modo in cui era stato precedentemente utilizzato. Il che significa che quando crei o modifichi una pagina o un post hai la possibilità di utilizzare l’editor di blocchi di WordPress oppure puoi passare ad Enfolds molto proprio con Advanced Layout Builder. Il builder di Layout si comporta fondamentalmente come sempre :)

Sebbene con l’introduzione di un backend non ricaricabile alcune funzioni sono sicuramente più utili ora, come la funzionalità di annullamento / ripristino :)

Oltre a questo: durante la scrittura e la modifica di pagine e post di builder non template è necessario imparare a lavorare con il nuovo Editor blocchi. Se non vuoi farlo, c’è un plugin che disabilita il nuovo editor di blocchi e attiva il vecchio editor classico.

Per riassumere: Come utente di Enfold, sarà necessario eseguire l’aggiornamento a Enfold versione 4.5.1 o installare il plug-in di disattivazione di Block Editor, se si desidera eseguire WordPress 5.0. Altrimenti non avrai un accesso adeguato al costruttore di layout di Enfolds.

2.) Altri temi (Replete, Abundance, Choices etc)

Davanti a questi temi dovrai fare una scelta. Usano tutti un vecchio costruttore di template che non è molto flessibile e, a parte il builder di Enfolds Layout, probabilmente è anche inferiore al nuovo Block Editor. Quindi puoi utilizzare l’Editor blocchi e non utilizzare più il vecchio generatore di layout o installare il plugin ” Disattiva Gutenberg ” e utilizzare quello vecchio, insieme al nostro vecchio generatore di modelli.

A parte questo: abbiamo usato la nuova versione di WordPress per dare un’occhiata più da vicino a questi temi e cosa vogliamo fare con loro. Siamo purtroppo giunti alla conclusione che non è più fattibile mantenerli a questo punto.

La ragione di ciò è fondamentalmente il modello di vendita scelto da Themeforest. Invece della necessità per gli utenti di ri-licenziare il tema ogni anno per nuovi aggiornamenti (cosa abbastanza comune nella comunità di WordPress) hanno deciso di provare a generare entrate ricorrenti vendendo “add-on di supporto”. Tuttavia, questi non sono mai sufficienti per coprire i costi di sviluppo di un tema che non è più in voga. E dal momento che tutti i nostri altri temi sono ora 7 anni o più sul mercato, sono piuttosto vecchi in termini di internet;)

Quindi, negli ultimi anni, Enfold ha sostanzialmente coperto i costi di aggiornamento per questi temi. Pensiamo che sia ora di deprecarli ora, purché funzionino ancora e cerchino di incoraggiare gli utenti esistenti a passare a un altro tema di scelta (preferibilmente Enfold, naturalmente;))

Continueremo a supportare i nostri temi precedenti nei forum di supporto per i mesi a venire, ma non ci saranno nuove versioni o aggiornamenti su Themeforest. Di fatto, entro le prossime 1-2 settimane li rimuoveremo completamente dalla Themeforest. Quindi se stai utilizzando uno di questi temi e non vuoi prendere l’ultima versione, per favore fallo ora :)

Se hai acquistato uno di questi temi negli ultimi 6 mesi e non vuoi utilizzarlo a causa di questo, non esitare a richiedere un rimborso su Themeforest. Lo garantiremo, senza fare domande :)

Inoltre, se vuoi mantenerli in esecuzione sul tuo sito, ci sono molti sviluppatori di terze parti in grado di aiutarti con tutti i tipi di problemi e miglioramenti. Quindi se hai bisogno di aiuto che va oltre lo scopo di ciò che il nostro supporto può fare, saremo lieti di collegarti :)

3.) Cosa significa per Kriesi

Quindi, dal momento che stiamo rimuovendo tutti i vecchi temi da Themeforest e manteniamo Enfold, diventeremo un’azienda “a un solo prodotto”. Questo dovrebbe liberare un po ‘di tempo di sviluppo (e in un futuro anche di supporto) che la nostra base di clienti di Enfold probabilmente apprezza :)

Abbiamo alcuni notevoli miglioramenti pianificati per il nostro Advanced Template Builder, ma per il prossimo futuro il nostro editor e il WordPress L’editor di blocchi non si fonderà in alcun modo significativo. Quindi, se ti piace lavorare con Enfold, puoi essere certo che rimarrà così :)

Come sempre, se trovi qualche problema con l’ultima versione sentiti libero di aprire una discussione nel nostro forum di supporto in modo che possiamo provare a risolverlo per te e gli altri il prima possibile :)

TheLux di Mattia Mancin su D.Repubblica.it

La qualità artigianale, la ricerca dei migliori materiali uniti ad un gusto creativo unicamente “made in Italy” attira l’attenzione anche di Divisione La Repubblica che lo presenta in una gallery di immagini di regali per il natale. Continua a leggere

Come risolvere il problema https tra Chrome 44 Beta e WordPress

Dopo gli ultimi aggiornamenti di sicurezza avvenuti questi giorni, alcune versioni di WordPress hanno smesso di funzionare ma il problema non è WordPress bensì un errore della nuova versione di Chrome 44 beta.

Quando andiamo a visitare alcuni siti creati con WordPress compare la pagina di errore Google Chrome:

“Errore Privacy – La connessione non è privata”.

Per risolvere il problema https è sufficiente aggiungere questo codice in cima al file .htaccess Continua a leggere

Cambiare il mittente delle email di Contact Form 7

Una delle domande più frequenti che ci vengono fatte sulla personalizzazione di Contact Form 7, il famoso plugin per creare moduli di contatto è quella di modificare il mittente della mail spedita dal nostro sito che risulta essere “WordPress”. Continua a leggere